Via G. Spadolini, 31 – 47122 Forlì (FC) - Via E. Mattei, 102 – 40138 Bologna (BO)
+39 0543 752374 - +39 051 19936408
info@gendata.it

Elmo: il nuovo tool per la gestione dei cookie

Elmo: il nuovo tool per la gestione dei cookie di PrivacyLab nasce per facilitare la corretta gestione dei cookie.

A inizio anno sono entrate in vigore nuove linee guida sui cookie. Lo scopo è rafforzare il potere di decisione degli utenti riguardo all’uso dei loro dati personali durante la navigazione online.

Tale aggiornamento si è reso necessario alla luce delle innovazioni introdotte dal Regolamento europeo in materia di privacy, ma non solo.

In questi anni sempre più utenti lamentavano la mancanza di una chiara informativa che rendesse nota l’acquisizione del consenso all’uso dei loro dati nonché il crescente uso di tracciatori particolarmente invasivi.

In aggiunta, ad oggi ogni utente possiede molteplici identità digitali, i cui dati, se incrociati fra loro, favoriscono la generazione di profilazioni sempre più dettagliate.

Ecco perché è necessario che il meccanismo di acquisizione del consenso on- line garantisca che al primo accesso ad un sito web, nessun cookie o altro strumento di tracciamento diverso dai cookie tecnici, venga posizionato all’interno del dispositivo dell’utente, né vengano utilizzati altri sistemi di tracciamento attivo.

Elmo: il nuovo tool per la gestione dei cookie nasce per facilitare la gestione dei cookie.

Quando parliamo di cookie facciamo riferimento a stringhe di testo che i siti web visitati dall’utente (o siti web server di terze parti) posizionano e archiviano all’interno del suo dispositivo durante la navigazione, allo scopo di identificare chi ha già visitato il sito in precedenza (cookie tecnici).

Ciò permette anche di ottenere informazioni più o meno approfondite sull’utente circa le attività svolte da questo online (cookie analitici e di profilazione). 

Questi strumenti possono essere gestiti attivamente dall’utente (es. rifiuto del consenso, rimozione dei cookie dal dispositivo) e per tale motivo vengono definiti anche “identificatori attivi”.

Al fianco di questi ultimi troviamo gli “identificatori passivi”. Come i primi, anche questi consentono di effettuare trattamenti analoghi ai cookie – come il fingerprinting – con la differenza che non possono essere gestiti autonomamente dagli utenti se non tramite l’intervento del titolare del sito.

Informativa

Nel rispetto del Regolamento Ue, l’informativa agli utenti dovrà indicare anche gli eventuali altri soggetti destinatari dei dati personali e i tempi di conservazione delle informazioni.

È confermato l’obbligo della sola informativa per i cookie tecnici, anche inserita nell’informativa generale. Per i cookie analytics, il Garante raccomanda che l’uso per valutare l’efficacia di un servizio venga utilizzato solo a scopi statistici.

Consenso

Per i cookie di profilazione rimane la necessità del consenso da richiedere attraverso un banner ben distinguibile sulla pagina web. Sarà necessario rendere possibile la navigazione senza essere in alcun modo tracciati, ad esempio chiudendo il banner cliccando sulla caratteristica X in alto a destra.

Riguardo lo scrolling, il Garante precisa che lo scroll down (spostamento in basso del cursore) non rappresenta una manifestazione chiara del consenso. I titolari dei siti (publisher) dovranno eventualmente inserire lo scrolling in un processo più articolato nel quale l’utente sia in grado di manifestare, in maniera inequivoca, la volontà di prestare il consenso al trattamento.

L’Autorità sottolinea inoltre che la ripresentazione del banner ad ogni nuovo accesso per la richiesta di consenso agli utenti che in precedenza l’abbiano negato, non trova ragione negli obblighi di legge e risulta ridondante e invasivo. La scelta dell’utente non dovrà essere sollecitata a meno che non mutino significativamente le condizioni del trattamento.

Resta fermo in ogni caso il diritto degli utenti di revocare in qualsiasi momento il consenso precedentemente prestato.

L’obiettivo finale è arrivare ad una codifica universalmente accettata dei cookie che consenta di distinguere in maniera oggettiva i cookie tecnici da quelli analytics o di profilazione. In attesa di raggiungere questo obiettivo, il Garante richiama i publisher a rendere noti nell’informativa almeno i criteri di codifica dei tracciatori adottati da ciascuno.

ELMO il nuovo tool di PrivacyLab permette di gestire correttamente i cookies

ed i beacon seguendo correttamente le ultime linee guida pubblicate dall’Autorità Garante.

Uno strumento utile anche per i meno esperti per gestire correttamente le modalità di installazione dei cookies sui dispositivi degli utenti.

ELMO è:

Multilingua: disponibile in italiano, tedesco, francese e spagnolo
A Norma: rispecchia le nuove linee Guida del Garante Italiano e aderisce al protocollo indicato dal nuovo regolamento E-Privacy
Compatibile: lo script è compatibile con tutti i CMS disponibili ( Plugin WordPress / Joomla e Generico)
Personalizzabile: i maggiori Carrier possono personalizzare il proprio banner
Certificato e Assicurato: il tool aderisce al protocollo UNICERT ed è assicurato dai Lloyd’s
Registro dei Consensi: si tiene traccia delle scelte effettuate da parte degli utenti

ELMO può essere utilizzato con la versione free di PrivacyLab attivabile direttamente QUI.

Il tool ELMO è inoltre compatibile con tutti i framework utilizzati dalle web agency.

Compila il form per ricevere la registrazione del webinar
del 13 aprile 2022 e rimanere aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.